Aeëtes (Italiano)

Sommario

  • 1 Aspetto
  • 2 relazioni
  • 3 Matrimonio di Minosse e Pasifa
  • 4 Ritorno
  • 5 Curiosità

Aspetto [modifica | fonte di modifica]

La sua pelle è calda e morbida come un petalo. Puzza di miele e di fiamme appena accese.

I suoi occhi sono luminosi e lupini.6.

Ha un mantello di pelle di leopardo tinta. 8.

Relazioni [modifica | modifica sorgente]

Circe: Si prende cura di lui e lo ama teneramente.

Helios: Aeëtes era lerede preferito di Helios ed è stato invitato a partecipare a tutti i suoi consigli.

Perse: Quando Helios non profetizzava su di lui, perse interesse e cercò di convincere qualcun altro a prendersi cura di lui.

Pasiphaë: Ha preso in giro quanto fossero vicini lui e Circe, chiedendo se sono il tipo di fratelli che diventano amanti. 3.

Matrimonio di Minosse e Pasifaë [modifica | modifica sorgente]

Aeëtes prese Circe da parte per mostrarle gli dellOlimpo e le disse che lumano che stava guardando si chiamava Daedalus. Ha detto che quando sarebbe diventato il suo re, avrebbe collezionato anche tali glorie come Daedalus. Circe pensò che stesse scherzando e chiese se poteva vivere lì anche lei. Le disse di no, che avrebbe dovuto prenderla da sola.

Helios lo ha portato nel suo nuovo regno subito dopo il matrimonio.

Ritorno [modifica | modifica sorgente]

Al suo ritorno dopo aver saputo di ciò che Circe ha fatto a Scilla, Aeëtes è cambiato. La sua faccia è diventata affilata e la sua barba fulva è diventata folta. È vestito riccamente anche per un dio, vestito di indaco e viola, e ogni centimetro è pesante con ricami doro. Racconta a Helios dei suoi poteri e dei poteri che hanno i suoi fratelli. Attraverso larte della pharmakeia, possono trattare con pharmaka. Dimostra il suo potere curando la pelle carbonizzata di Circe.

Curiosità [modifica | modifica fonte]

  • Il suo nome significa “aquila”
  • Il suo la prima parola era “Circe” e la seconda era “sorella”
  • Gli fu dato il permesso di lasciare i padiglioni e trascorrere del tempo su una spiaggia deserta con Circe
  • Si dice che sia diventato strano a causa di Circe.
  • Da bambino, poteva nominare i mostri che vivevano nelle trincee più oscure del mare e conosceva il nome delle erbe che Zeus aveva versato nella gola di Kronos
  • Consiglia a Circe di non dire mai a nessuno di parlare con Prometeo
  • Ha un vello gigante doro e una mezza dozzina di draghi.
  • Pensa che Glauco sia un buffone.
  • Le fontane di Colchi sgorgano latte.

Be the first to reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *