Aiaia (Italiano)

Circe viene portata per la prima volta sulla sua isola da Helios nel Capitolo 7.

Sommario

  • 1 Caratteristiche
  • 2 Interno della casa
  • 3 Sfondo
  • 4 Visitatori
  • 5 Flora
  • 6 Fauna
  • 7 Insetti

Caratteristiche [modifica | fonte di modifica]

Cè una collina morbida e alta che è fitta di erba. In cima cè una casa con un ampio portico e muri costruiti in pietra finemente montata. Le sue porte sono scolpite due volte laltezza di un uomo. Un po più in basso si estende un lembo di foreste, e al di là cè uno scorcio di mare.

La foresta è piena di vegetazione antica ed è nodosa di querce, tigli, cipressi e uliveti. Laria ha un profumo fresco dagli alberi. Gli alberi tremano al vento del mare e gli uccelli sfrecciano nellombra.

Ci sono viti in fiore e rose sgargianti, libellule splendenti e serpenti che si avvolgono. Ci sono frutteti e vigneti dove luva viola cresce densa come il corallo. Nei prati crescono timo e lillà.

Ci sono baie e grotte.

Interno della casa [modifica | modifica sorgente]

Le porte sono in rovere e fasciate con ferro. Laria profuma di incenso. Cè una grande sala allestita con tavoli e panche e un focolare a unestremità. Allaltra estremità cè un corridoio che conduce alla cucina e alle camere da letto. È abbastanza grande da contenere una dozzina di dee.

I tesori risplendono su ogni lato: cassapanche intagliate, morbidi tappeti e arazzi dorati, letti, sgabelli, intricati treppiedi e statue davorio. I davanzali sono in marmo bianco e le persiane in legno di frassino volute.

La cucina dispone di coltelli in bronzo, ferro, madreperla e ossidiana. Ci sono ciotole di cristallo di quarzo e argento battuto.

La casa è incantata in modo che nessun granello di polvere possa varcare la soglia di marmo. I pavimenti sono sempre puliti, i tavoli sempre luccicanti, la cenere svanisce dal camino, le stoviglie si lavano e la legna ricresce durante la notte. La dispensa è sempre fornita di vasetti di olio e vino e ciotole di formaggio e orzo.

Sfondo [modifica | modifica fonte]

È il luogo in cui Helios ha dato la sua forza a Zeus e ha dimostrato la sua lealtà. Nel cielo sopra, ha sconfitto un gigante Titano, inzuppando la terra di sangue.

Visitatori [modifica | modifica sorgente]

  1. Hermes
  2. Daedalus & i suoi uomini

Flora [modifica | modifica sorgente]

  • querce
  • tigli
  • cipressi
  • uliveti
  • cedri
  • uva viola
  • timo
  • lilla
  • elleboro
  • frassino
  • rose
  • muschi
  • felci
  • rododendri
  • croco
  • gelsomino giallo
  • iris
  • moly
    • un fiore piccolo come ununghia, bianco come il latte. Il sangue di quel gigante che mio padre aveva versato nel cielo. Ho strappato uno stelo dal groviglio. Le radici si aggrapparono un momento prima di cedere. Erano neri e spessi, e odoravano di metallo e sale. Il fiore non aveva un nome che io conoscessi, quindi lho chiamato moly, radice, dallantico linguaggio degli dei.
    • “Oh, padre, sapevi il regalo che mi hai fatto? Per quel fiore, così delicato che poteva dissolversi sotto i tuoi passi, portava in sé il potere incrollabile dellapotropio, il volgere da parte il male. Spezza maledizione. Difesa e baluardo contro la rovina, adorato come un dio, perché era puro. Lunica cosa in tutto il mondo di cui potresti essere certo non si sarebbe rivoltato contro di te. ” –capitolo 8

Fauna [modifica | modifica sorgente]

nota: tutti gli animali su Aiaia sono tamech.11.

  • lupi
  • rane
  • lucertole
  • uccelli
  • topi
  • gufi
  • cinghiali
  • pesciolini e altri pesci
  • cormorani
  • talpe
  • leoni
  • conigli
  • bosco di boschi

insetti [modifica | modifica sorgente]

  • libellule
  • scorpioni
    • il loro veleno è appena un pizzico
  • api
  • mosche
  • vespe

Be the first to reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *