An All Dogs Christmas Carol (Italiano)

All Dogs Christmas Carol.jpg

An All Dogs Christmas Carol è un film di Natale diretto al video e il secondo sequel del film di Don Bluth del 1989 All Dogs Go to Heaven (seguito All Dogs Go to Heaven 2 e il suo spinoff televisivo sindacato).

Sommario

  • 1 Sinossi
  • 2 canzoni
  • 3 Cast di voci
  • 4 goofs
  • 5 link esterni

Sinossi

Allinizio del film, Annabelle, il capo angelo in cielo, inizia a raccontare a una cucciolata di angeli la storia di come Charlie B. Barkin e Itchy Itchiford salvarono il Natale a San Francisco dal suo cugino malvagio, Belladonna (o, come la chiamano i cuccioli, il “Boogie Dog”).

La storia inizia la vigilia di Natale a San Francisco, e nel bar allaperto gestito dal confidente di Charlie Sasha, lui, Itchy e il resto della loro banda festeggiano la notte prima di Natale con una cucciolata di senzatetto cuccioli randagi, e per tutto il tempo, cercano di guadagnare abbastanza soldi per un cucciolo zoppo di nome Timmy, che ha bisogno di unoperazione per curare la sua gamba. Tuttavia, Carface Caruthers e il suo compagno non troppo brillante, Killer, non festeggiano le vacanze Il primo è venuto a reclamare i suoi prestiti – con interessi eccessivi (ad esempio, chiede a Sasha di dargli dieci ossa, anche se lei ne aveva prese in prestito quattro, il che significa che voleva un interesse del 150\%). E, come ha detto loro, intende rivendicare cosa ” È suo, e usando un fischietto ipnotico per cani creato da Belladonna, ruba alla festa i loro oggetti di valore e le donazioni destinate alloperazione di Timmy. A proposito, Sasha alla fine lo accompagna dalla sua proprietaria, Martha, che poi lo va a prendere , la ringrazia e poi lo porta a fasciargli di nuovo la gamba.

Dopo diversi fallimenti tenta di rivendicare il fischio, gli angeli scoprono che Carface sta lavorando con Belladonna per rovinare il Natale per tutti, costruendo una versione king size del fischietto che, allo scoccare della mezzanotte che inaugura il giorno di Natale, ipnotizzerà ogni cane di San Francisco per rubare i regali ai loro padroni. Inoltre, hanno scoperto che Carface ha fatto un patto con Belladonna: lui riceve tutti i regali e lei riesce a distruggere il Natale per tutti.

Più tardi, Charlie e Itchy vengono avvisati da Annabelle di salvare il Natale, poiché sarà la loro missione più importante fino ad ora. E per aiutarli a raggiungere il successo, gli fornisce una “Medaglietta Miracle”, ma li avverte che non troverà il fischietto, quindi decidono di usare la sua magia per tentativo di far cambiare idea a Carface riguardo al rovinare il Natale. A tal fine, una versione di A Christmas Carol segue lesempio.

Più tardi quella notte, Carface si sta preparando per andare a letto, quindi “sarà riposato per Belladonna” s piano per dominare il mondo, ma non riesce ad addormentarsi, così accende la TV e scopre che è in riproduzione uno spettacolo natalizio intitolato It “s A Wonderful Carface. Il narratore, che è Charlie travestito, lo avverte che verrà visitato da tre spiriti, e ognuno di loro arriverà al suono di una campana. Spegne la TV, rimproverando lavvertimento, finché lorologio della città non inizia a suonare e Itchy appare come il fantasma del Natale passato. Porta Carface nel passato e ricorda quanto fosse amato dal ragazzo che lo possedeva, finché il ragazzo non lo difese dopo un incidente un Natale e sua madre lo buttò fuori di casa. , era convinto che gli umani fossero completamente inaffidabili e ha organizzato un sindacato del crimine.

Quindi, il fantasma del regalo di Natale (interpretato da Sasha) mostra a Carface due eventi: primo, come Killer celebra il Natale (ha ottenuto il suo capo un nuovo coltellino svizzero per Natale), e poi, una scena a casa di Timmy e il divertimento che ha con Martha. Lei mostra anche che farebbero qualsiasi cosa luno per laltro, ma lui preferirebbe fare la cosa giusta e dì la verità, perché quando stavano suonando, un piatto di porcellana inestimabile che sua madre teneva molto si è rotto, e lei ha cercato di coprirlo, ma lui non voleva che fosse incolpata per il suo errore, quindi si lamentò, indicando che aveva rotto. Carface pensava che sarebbe stato buttato fuori di lì, ma invece sua madre lo ha elogiato per aver detto la verità. Mentre guardava la scena, Carface non si era reso conto che Timmy era in così cattive condizioni, finché Sasha non gli ha detto che se Timmy non avesse avuto loperazione di cui aveva disperatamente bisogno, non sarebbe sopravvissuto per vedere il prossimo Natale.

Dopo quella visita, Carface decide di sciogliersi leggendo i fumetti sul giornale, ma più tardi, quando lo fa, ricomincia a irrigidirsi, e mentre unaltra campana suona per la stanza, viene portato in un altro mondo, dove incontra il fantasma del Natale futuro, che, durante un numero di canzoni e balli in stile gospel di “Clean Up Your Act”, si rivela essere Charlie.Mostra a Carface che Timmy sta per cadere sotto lincantesimo del fischio, e allo scoccare della mezzanotte, viene ipnotizzato e inizia a uscire con il regalo di Natale di Martha. Carface cerca di liberarlo dalla sua trance, ma, dal momento che è impossibile vedere, ascoltare o sentire agli altri in futuro, non è in grado di fermarlo mentre cammina attraverso la porta dei cani e non viene mai più visto.

Su questa nota, Carface decide che il piano di Belladonna deve essere fermato, ma non prima che lei stessa porti lui e Killer sullisola di Alcatraz, dove è stato costruito il fischietto. Allinizio tutto va come previsto, ma poi Carface ricorda Timmy e Martha. Sapeva che se Timmy fosse caduto sotto il suo incantesimo, non avrebbe mai visto un altro Natale. Dopo che il suo primo tentativo di spegnerlo fallisce (Belladonna scioglie linterruttore di accensione / spegnimento), tenta di cortocircuitarlo Stile Ben Franklin, arrampicandosi sulla corda dellaquilone alimentandola dalla tempesta di fulmini di Belladonna e interrompendo il flusso di elettricità. Viene distrutto ei cani di San Francisco vengono liberati dalla sua influenza ipnotica.

Belladonna chiede di sapere perché il fischio è stato distrutto e, con sorpresa di Killer, Carface ha accettato la piena responsabilità per aver sventato il suo piano. Tenta di distruggerli, finché Annabelle non interviene e la seppellisce in un cumulo di neve. Carface la ringrazia per il suo aiuto, ma lei gli dice che ha fatto tutto il lavoro. Killer ha voglia di abbracciare Annabelle e Carface, anche se questultimo è minacciosamente in disaccordo. Annabelle poi li rimanda indietro e dice: “Oh, e buon lavoro . “(Non si sa se lo abbia detto a loro o al pubblico.)

La mattina di Natale, Carface si presenta in posa come Babbo Natale (almeno indossando un cappello) e restituisce tutti gli oggetti di valore che ha rubato il precedente giorno, e anche volontari per donare denaro per loperazione alle gambe di Timmy. Il film si conclude con una leggera nevicata a San Francisco, la ripresa di “When We Hear a Christmas Carol” e, tornando a dove Annabelle ha raccontato la storia ai cuccioli di angelo in paradiso, un augurio di buon Natale da Charlie, Itchy e Annabelle (e i cuccioli di angelo) a tutti gli spettatori.

Canzoni

  • “Quando ascoltiamo un canto natalizio”
  • “Cucciolo”
  • “Mi emoziono sempre a Natale Ora “
  • ” Clean Up Your Act “

Voice cast

Doppiatrice / attrice Tutti i cani vanno in paradiso
Personaggio
A Christmas Carol
Character
Ernest Borgnine Carface Caruthers Ebenezer Scrooge
Dom DeLuise Prurito Fantasma del Natale passato
Sheena Easton Sasha Fantasma del regalo di Natale
Taylor Epperson Timmy Tiny Tim
Bebe Neuwirth Annabelle / Belladonna N / A
Charles Nelson Reilly Killer N / A
Steven Weber Charlie Barkin Il fantasma del Natale futuro
Jacob Marley
Carlos Alazraqui di Beth Anderson, Dee Bradley Baker, Edie Lehmann Boddicker, Billie Bodine, Susan Boyd, Amick Byram, Alvin Chea, Randy Crenshaw, Jamie Cronin, Aria Noelle Curzon
Loraine Feather, Myles Jeffrey, Jon Joyce, Megan Malanga, Chris Marquette, Gail Mathius, Laurie Schillinger, Ashley Tisdale, Carmen Twillie, Maria Vandergriff
Voci aggiuntive N / A

Sciocchezze

  • Quando Sasha dice che Timmy non si lamenta mai, e la vediamo durante la parte “non si lamenta mai”, la sua bocca non si muove o rimane aperta abbastanza da essere compresa.

Collegamenti esterni

  • Canti di Natale di tutti i cani su Internet Movie Database

Be the first to reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *