Angels in Chains (Italiano)


Sinossi [modifica | modifica sorgente]

Gli Angels indagano su una fattoria carceraria di campagna e su uno sceriffo di una piccola città nelle vicinanze. Sabrina, Kelly e Jill vengono deliberatamente fermate per eccesso di velocità; quando lo sceriffo “trova” della droga che ha piantato nella loro macchina, viene “condannato da un tribunale dei canguri a periodi insolitamente lunghi nella vicina fattoria della prigione. Una volta lì, scoprono che le autorità sono partner di un programma di estorsione-prostituzione. Giovani donne senza parenti vengono arrestate e incarcerate per violazioni inventate. Le donne vengono letteralmente ridotte in schiavitù fino a quando non scambiano i loro corpi con una “liberazione anticipata”.

Commenti [modifica | modifica sorgente]

  • Guest star: Kim Basinger, Mary Woronov, Anthony James, David Huddleston e Lauren Tewes.
  • Questo episodio è spesso citato come lepisodio più controverso del serie, con la maggior parte dei critici che citano la scena (illustrata sopra) come la più controversa quando gli Angeli sono costretti a spogliarsi e subire la decontaminazione, costringendo Kelly a chiedere alla guardia: “Quando è stata lultima volta che sei stato spruzzato?” .
  • Lepisodio presenta uno dei primi momenti veramente iconici della serie, quando Jill – collegata da catene agli altri Angeli che vogliono andare in direzioni opposte durante la loro fuga – grida “Non sono un yo-yo! “La scena è stata successivamente ricreata nel film del 2000.
  • Sebbene involontario, questo episodio termina con gli Angeli che causano la morte di due dei cattivi, il primo della serie.

Questo articolo è uno stub. Aiutaci a migliorare il wiki arricchendolo!

Be the first to reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *