Dante "s Inferno (Italiano)

Dante” s Inferno

Dante

Sviluppatore / i
Giochi viscerali
Mente e movimento artificiale (PSP)

Publisher
Electronic Arts

JP release
18 febbraio 2010

US release
9 febbraio 2010

UK release
5 febbraio 2010

< div style = "clear: left; font-size: 10px; text-align: center; border-top: 1px solid # B5B7CF;">

Versione AUS
4 febbraio 2010

Genere:
Terza persona hack-and-slash
action-adventure

Modalità di gioco:
Giocatore singolo

ESRB rating:
Mature (M)

Piattaforme:
Xbox 360
PS3
Playstation Portable (PSP)

Media:
DVD, Blu-ray Disc, UMD

Noi bsite

Dante “s Inferno era un gioco di azione e avventura in terza persona pubblicato da Electronic Arts e sviluppato da Visceral Games. Era basato sulla prima cantica del poema epico, Divina Commedia di Dante Alighieri. La storia del gioco è stata scritta da Will Rokos e il capo della produzione era Justin Lambros, assistito da Zach Mumbach. Il gioco è stato rilasciato per la prima volta in Australia il 4 febbraio 2010, seguito da quelli nel Regno Unito il 5 febbraio e negli Stati Uniti. Dichiara il 9 febbraio. WildStorm Productions, una casa editrice della DC Comics, ha anche rilasciato un adattamento serializzato del gioco a febbraio e un film animato è stato rilasciato insieme al gioco il 9 febbraio.

Gameplay [modifica | modifica sorgente ]

Il gioco conteneva attacchi leggeri e pesanti e luso della magia. Larma principale che Dante avrebbe usato durante il gioco era una falce. Dante ottenne la sua falce rubandola alla Morte nella sequenza di apertura di durante il gioco, Dante riceveva molti poteri magici diversi. Ad esempio, prima di morire Beatrice, diede a Dante la Santa Croce. La Santa Croce aveva unabilità magica che emetteva unesplosione di luce sacra che avrebbe distrutto tutto è il percorso. Unaltra caratteristica che questo gioco avrebbe incluso era qualcosa chiamato Beast Taming. Beast Taming ha coinvolto Dante nellacquisizione della capacità di cavalcare enormi bestie. Dante ha acquisito questa capacità uccidendo gli enormi demoni che spesso cavalcavano queste bestie. Una volta che Dante avesse domato una bestia e la stesse cavalcando, gli sarebbe stato dato accesso a diverse abilità o attacchi tra cui sputafuoco o semplicemente colpire i nemici. Unaltra caratteristica del gioco era che Dante aveva la capacità di condannare o assolvere i nemici e le ombre dannate. Ogni condanna o assoluzione comporterebbe lacquisizione di punti sacri o empi.I punti Holy e Unholy consentivano di aumentare i tuoi attacchi. I punti sacri aumentavano lattacco della croce, mentre i punti empi aumentavano il potere della falce di Dante.

Storia [modifica | modifica sorgente]

Personaggi in Dante “s Inferno

Dante” s Inferno usava generalmente gli stessi caratteri della poesia originale e lunico personaggio veramente nuovo era il fratello di Beatrice, Francesco Portinari. Tuttavia, molti di loro sono ampiamente reinterpretati. Ad esempio, Cleopatra era ora il demone guardiano del secondo cerchio piuttosto che unanima dannata normale. La cosa più importante, però, è che Dante è stato reinterpretato come un veterano della Terza Crociata e Beatrice, nonostante lavesse incontrata solo due volte, è stata raffigurata come la sua fidanzata “.

Dante era alla ricerca della sua amata Beatrice. Ci provò coraggiosamente. per liberare la sua anima dallo stesso Lucifero che aveva bisogno dellanima di un innocente per sfuggire alla dannazione. Lucifero cercò di usare lanima di Beatrice per sfuggire alla dannazione per conquistare tutto ciò che era giusto. Con il poeta romano, Virgilio come guida , Il viaggio di Dante lo portò davanti a molte creature mostruose. Dante deve affrontare i suoi peccati insieme al passato della sua famiglia e ai suoi numerosi crimini di guerra per salvare Beatrice.

Dietro le quinte [modifica | modifica sorgente]

Dante “s Inferno in realtà era solo basato sulla prima parte di tre parti nella poesia di Dante Alighieri, La Divina Commedia, da qui la fine del gioco che mostrava la stoffa rossa a forma di croce che era stata cucita trasformandosi in un serpente con la risata di Lucifero che si sentiva mentre scivolava via. Inoltre, il gioco raffigurava le parole da continuare appena prima dei titoli di coda.

Le tre parti della Divina Commedia sono intitolate: “The Inferno” (Parte prima), “Purgatorio” (Parte seconda) Purgatory in inglese e (Parte terza) “Paradiso”, Paradise in inglese.

Dante Alighieri, lo scrittore della Divina Commedia nacque sotto il segno dei Gemelli a Firenze nel 1265. Nel 1314 pubblicò “LInferno”, prima parte del poema. Nel 1315 pubblicò la seconda parte, intitolata “Purgatorio”. Infine, nel 1321, fu pubblicata la terza parte “Paradiso”. Nel corso dellanno, Dante morì di malaria durante il suo ritorno da una missione diplomatica a Venezia a Ravenna il 13 o il 14 settembre.

Be the first to reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *