Doobie Brothers (Italiano)

109020-Doobie brothers 617 409-1.jpg

Essendo una delle band pop / rock più famose della California degli anni 70, i Doobie Brothers si sono evoluti da una dolce band di boogie post-hippie a una vivace band pop, influenzata dallanima entro la fine del decennio. Lungo la strada, il gruppo ha collezionato una serie di album doro e di platino negli Stati Uniti, insieme a una serie di successi radiofonici come “Listen to the Music”, “Black Water” e “China Grove”.

Le radici dei Doobie Brothers risiedono in Pud, una band country rock californiana di breve durata sulla scia di Moby Grape con il chitarrista / il cantante Tom Johnston e il batterista John Hartman. Dopo il crollo di Pud nel 1969, la coppia iniziò a suonare con il bassista Dave Shogren e il chitarrista Patrick Simmons. E successivamente, il quartetto ha deciso di formare un gruppo, chiamandosi Doobie Brothers dopo un termine gergale per marijuana. Ben presto, i Doobies guadagnarono un forte seguito in tutta la California meridionale, specialmente tra gli Hell “s Angels, e furono firmati con la Warner Bros. nel 1970. Lomonimo debutto della band fu ignorato al momento della sua uscita nel 1971. Dopo la sua uscita, Shogren fu sostituito da Tiran Porter e il gruppo aggiunse un secondo batterista, Michael Hossack, per Toulouse Street del 1972. Guidato dai singoli “Listen to the Music” e “Jesus Is Just Alright”, Toulouse Street divenne il svolta del gruppo. The Captain and Me (1973) ebbe ancora più successo, generando i primi dieci successi “Long Train Runnin” “e” China Grove “.

The Doobie Brothers bab0545.jpg

Keith Knudsen ha sostituito Hossack come secondo batterista del gruppo per il 1974″ What Were Once Vices Are Now Habits, che ha lanciato il primo numero uno singolo, “Black Water”, e caratterizzato dal contributo di Jeff “Skunk” Baxter, ex membro degli Steely Dan. Baxter si unì ufficialmente ai Doobie Brothers per Stampede del 1975. Prima delluscita primaverile dellalbum, Johnston è stato ricoverato in ospedale per un mal di stomaco ed è stato sostituito per il tour di supporto dal tastierista / cantante Michael McDonald, che aveva anche lavorato con gli Steely Dan. Anche se ha raggiunto il numero quattro, Stampede non era come successo commerciale come i suoi tre predecessori, e il gruppo decise di lasciare che McDonald e Baxter, che ora erano Doobies ufficiali, rinnovassero il country rock leggero e il boogie della band.

Il nuovo sound fu presentato in” s Takin “It to the Streets del 1976, una raccolta di funk leggero e pop jazz che sfociò in un album di platino. Più tardi quellanno , il gruppo pubblicò la compilation di successi The Best of the Doobies. Nel 1977, il gruppo pubblicò Livin “on the Fault Line, che ebbe successo senza produrre grandi successi. Johnston lasciò la band dopo luscita dellalbum per perseguire una carriera da solista senza successo. Dopo la sua partenza, i Doobies pubblicarono il loro album di maggior successo, Minute by Minute (1978), che trascorse cinque settimane al numero uno sulla forza del numero uno singolo “What a Fool Believes”. Hartman e Baxter lasciarono il gruppo dopo il tour di supporto dellalbum, lasciando i Doobie Brothers come gruppo di supporto di McDonald.

Dopo un anno di audizioni, i Doobies assunsero lex chitarrista dei Clover John McFee, il batterista Chet McCracken e lex sassofonista di Moby Grape Cornelius Bumpus e pubblicarono One Step Closer (1980) , un album di platino che ha prodotto la hit Top Ten “Real Love”. Durante il tour di One Step Closer, McCracken è stato sostituito da Andy Newmark. Allinizio del 1982, i Doobie Brothers hanno annunciato che si sarebbero lasciati dopo un tour di addio, che è stato documentato nellalbum live del 1983 Farewell Tour. Dopo lo scioglimento della band, McDonald ha perseguito una carriera da solista di successo, mentre Simmons ha pubblicato un disco da solista senza successo. Nel 1987, i Doobies si riunirono per un concerto allHollywood Bowl, che divenne rapidamente un breve tour di riunione; McDonald ha rifiutato di partecipare al tour.

Nel 1989, la formazione dei primi anni 70 di Johnston , Simmons, Hartman, Porter e Hossack, aumentati dal percussionista ed ex roadie dei Doobies Bobby LaKind, avevano firmato un contratto con la Capitol Records. Il loro album di reunion, Cycles, divenne disco doro alla sua uscita estiva nel 1989, generando la Top Ten hit “The Dottore. “I Brotherhood seguirono due anni dopo, ma non riuscirono a suscitare molto interesse. Per il resto degli anni 90, il gruppo andò in tournée negli Stati Uniti, suonando nel circuito dei vecchi e nei concerti revival degli anni 70.Nel 1995, McDonald si era unito di nuovo al gruppo e lanno successivo vide luscita di Rockin “Down the Highway. Ma la formazione era cambiata ancora una volta allinizio del nuovo millennio. Nel 2000, la band – Hossack, Johnston, Knudsen, McFee e Simmons hanno pubblicato Sibling Rivalry, con i membri in tour Guy Allison alle tastiere, Marc Russo al sassofono e Skylark al basso. Lincarnazione della band degli anni 70: Simmons, Johnston, McFee e Hossack (con Michael McDonald come ospite in una traccia) – si sono riuniti ancora una volta per pubblicare World Gone Crazy nel 2010.

Band Members [modifica | modifica sorgente]

  • Tom Johnston – chitarre, tastiere, armonica, voce
  • Patrick Simmons – chitarre, banjo, flauto, voce
  • Dave Shogren – basso, chitarra, cori
  • John Hartman – batteria, percussioni, cori

(Quasi ogni anno, la band aggiungeva o perdeva un membro della band)

Album [modifica | modifica sorgente]

  • The Doobie Brothers (1971)
  • Toulouse Street (1972)
  • The Captain and Me (1973)
  • What were once vices are now Habits (1974)
  • Stampede (1975)
  • Takin “It to the Streets (1976)
  • Livin” sul Fault Line (1977)
  • Minute by Minute (1978)
  • One Step Closer (1980)
  • Cycles (1989)
  • Brotherhood (1991)
  • Sibling Rivalry (2000)
  • World Gone Crazy (2010)

Be the first to reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *