Edward Allaway (Italiano)

Non cè più niente che posso dire. È pesante sulle mie spalle, ma non posso “continuare a martellarlo ancora e ancora. Diventa mentalmente frustrante .
– Allaway

Edward Charles Allaway è uno sparatutto sul posto di lavoro, a scuola e un assassino di massa che ha perpetrato il massacro della California State University, Fullerton, del 12 luglio 1976, che ha provocato la morte di sette persone e altri due feriti.

Sommario

  • 1 Background
  • 2 Il massacro, il processo e lincarcerazione
  • 3 Modus Operandi
  • 4 vittime note
    • 4.1 Morti
    • 4.2 Ferite
  • 5 Menti criminali
  • 6 fonti

Background

Poco si sa dei primi anni di Allaway, a parte il fatto che nacque nel 1939, forse a Royal Oak, Michigan, dove ha vissuto la maggior parte della sua infanzia. Aveva una sorella. Da adulto, Allaway ha iniziato a manifestare sintomi di una mentalità instabile, tentando il suicidio almeno una volta, ed è stato costretto a trascorrere un mese in un istituto mentale, dove ha ricevuto un trattamento di shock-terapia. Allinizio del 1973, da adulto, Allaway si trasferì dal Michigan alla California meridionale; lì, sua moglie Carol ha divorziato da lui giorni dopo. Allaway è stata successivamente diagnosticata con schizofrenia paranoica, e ha iniziato a sostenere lillusione che Carol stesse dormendo con altri uomini e posando per foto pornografiche. Trasferitosi a Orange County, in California, incontrò una donna di nome Bonnie, una dipendente dellAnaheim Hilton Inn ad Anaheim, in California, e in seguito la sposò. In seguito, hanno intrapreso un viaggio in campeggio attraverso il paese, cercando di trovare lavoro lungo la strada. Ritornato a Orange County qualche tempo dopo, Allaway trovò un lavoro come custode nella biblioteca della California State University a Fullerton con laiuto di sua sorella, che lavorava come segretaria nel dipartimento di sociologia delluniversità. A casa, le sue delusioni si concentravano su Bonnie, e credeva che i suoi colleghi in biblioteca stessero producendo film pornografici con sua moglie. I colleghi lo descrivevano come silenzioso e riservato, ma capace di scagliarsi contro gli altri e anche razzista. Poco prima del massacro, Allaway e Bonnie divorziarono Fine settimana del Memorial Day del 1976. Presumibilmente, laveva minacciata con un temperino, dicendo che le avrebbe tagliato la faccia se lo avesse tradito.

Il massacro, il processo e lincarcerazione

“Sono impazzito al Cal State Fullerton e ho commesso un atto terribile. Apprezzerei se voi persone veneste a prendermi. Sono disarmato e mi arrendo a voi.

Allaway (middle) under arrest.

Il 12 luglio 1976 Allaway scattò. Portando un fucile semiautomatico calibro 22 che apparentemente aveva acquistato, arrivò sul lato ovest della biblioteca della scuola. Entrando nelledificio e attraversando una tromba delle scale, Allaway si diresse verso il seminterrato dellIstructional Media Center (IMC). Intorno alle 8:30 del mattino, ha aperto il fuoco per la prima volta, prendendo di mira le persone nellufficio di una segretaria; Il fotografo Paul Herzberg e il tecnico delle apparecchiature Bruce Jacobsen sono stati uccisi, mentre la segretaria, Karen Dwinell, è sopravvissuta illesa. Allaway è quindi entrato nel corridoio e ha sparato al dipartimento di grafica allestremità opposta, uccidendo il professore emerito Seth Fessenden e ferendo a morte il grafico Frank Teplansky. È stato quindi affrontato dai custodi Donald Karges e Deborah Paulsen, che gli erano familiari. Allaway ha sparato e ucciso entrambi prima di tornare sulla tromba delle scale per ricaricare il suo fucile. Quindi salì le scale e si diresse verso gli ascensori, dove affrontò il supervisore della custodia Maynard Hoffman, ferendolo mentre fuggiva allinterno di uno degli ascensori. Prima che potesse uccidere Hoffman, Allaway fu attaccato dallassistente bibliotecario Stephen Becker e dal supervisore della biblioteca Donald Keran; Becker lo colpì alla testa con un grande piatto prima che lui e Keran cercassero di strappare il fucile dalla sua presa, ma entrambi furono feriti da colpi di arma da fuoco. Allaway è quindi fuggito attraverso unuscita di emergenza che conduceva in un cortile situato sul lato sud della biblioteca. Becker gli ha dato la caccia, ma Allaway lo ha individuato e gli ha sparato di nuovo al petto, uccidendolo.

la polizia delluniversità e guidare allAnaheim Hilton Inn dove lavorava Bonnie.Lì, ha chiamato la polizia, ha denunciato le sue azioni e ha dichiarato che si stava arrendendo. Gli ufficiali irruppero nella sala del banchetto dove si trovava e lo arrestarono. Allaway è andato in seguito in giudizio, dove la difesa ha affermato che i membri del personale della biblioteca scolastica hanno effettivamente proiettato film pornografici commerciali prima dellorario di apertura e nelle stanze di ricreazione, che potrebbero essere stati il ​​luogo in cui hanno avuto origine le delusioni di Allaway riguardo alle sue mogli che le recitavano. , nel 1977, alla fine fu riconosciuto colpevole di sei capi di omicidio di primo grado e un conteggio di omicidio di secondo grado, ma la giuria si bloccò durante la seconda fase del processo e un giudice lo dichiarò pazzo dopo cinque diversi problemi di salute mentale i professionisti gli hanno diagnosticato una schizofrenia paranoica. Di conseguenza, è stato ricoverato nel sistema dellospedale psichiatrico statale della California, a partire dalla prigione statale Atascadero. Poco dopo la fine del processo, la sorella di Allaway si è suicidata sparandosi al cuore. Nel giugno 1998 Allaway, supportato da un gruppo di psichiatri, chiese di essere trasferito in un programma di consulenza ambulatoriale, che essenzialmente lo avrebbe rilasciato di nuovo nella società. La sua richiesta è stata accolta con critiche da diversi parenti delle sue vittime, che erano arrabbiati per lesito del suo processo iniziale e ritenevano che fosse ancora un pericolo per la società. La richiesta di Allaway è stata successivamente respinta. Nel 2001, un rapporto compilato da medici curanti ne raccomandava il rilascio, ma la richiesta è stata respinta. Dal 2010, rimane istituzionalizzato al Patton State Hospital.

Accanto al 2005 Red Il massacro di Lake e la sparatoria alla Oikos University del 2012, la sparatoria alla California State University di Fullerton è diventata il sesto massacro scolastico più mortale nella storia degli Stati Uniti, dietro i bombardamenti alla Bath School e i massacri alla Virginia Tech, alla Sandy Hook Elementary School, alla University of Texas e Columbine High School. Accanto alla già citata sparatoria alla Oikos University, è anche il terzo massacro più mortale in un college o università statunitense, dietro i suddetti massacri alla Virginia Tech e allUniversità del Texas. Inoltre, è stato il più mortale incidente di omicidio di massa nella contea di Orange, in California, per più di tre decenni, fino alla sparatoria di Seal Beach del 2011 a Seal Beach, in California, che ha causato la morte di otto persone e un nint h persona gravemente ferita.

Modus Operandi

Allaway ha preso di mira persone a caso, sparando loro con un fucile semiautomatico calibro 22 sul posto di lavoro, in particolare nel seminterrato e nellatrio del primo piano della biblioteca della scuola. Conosceva personalmente alcune delle vittime, come i custodi Donald Karges e Deborah Paulsen.

Vittime note

Le vittime del massacro.

I seguenti furono attaccati durante il massacro del 12 luglio 1976

Fatality

  • Il sparatoria in segreteria:
    • Paul Herzberg, 30 anni (fotografo IMC; colpito due volte alla testa e al petto)
    • Bruce Jacobson, 32 anni (tecnico dellIMC; colpito due volte al petto e alla schiena allesterno dellufficio)
  • Le riprese del dipartimento di grafica:
    • Seth Fessenden, 72 (professore emerito)
    • Frank Teplansky, 51 ( Artista grafico IMC; colpito tre volte alla testa, alla schiena e al collo; è sopravvissuto, ma in seguito è morto in ospedale)
  • Le riprese in corridoio:
    • Donald Karges, 41 (custode; colpito alla schiena)
    • Deborah Paulsen, 25 (custode)
  • La sparatoria in cortile: Stephen Becker, 32 ( assistente bibliotecario, ucciso durante una lotta per il fucile di Allaway , poi colpito a morte al petto)

Lesioni

  • La sparatoria in ascensore:
    • Maynard Hoffman, 64 anni (supervisore di custodia; colpito al petto)
    • Donald Keran, 55 (supervisore della biblioteca; sparato a bruciapelo durante una lotta per il fucile di Allaway)

On Criminal Minds

  • Stagione 9
    • “The Inspired” – Allaway è stato menzionato insieme a Richard Farley come esempi di tiratori sul posto di lavoro che erano calmi e controllati mentre erano arrestati, in contrasto con i loro caotici massacri.

Fonti

  • Articolo di Wikipedia su Allaway
  • Articolo di Murderpedia su Allaway
  • Articolo del programma Hearst Journalism Awards su Allaway
  • Articoli del quotidiano scolastico Daily Titan, scritti da Nicole Smith:
    • Articolo 1
    • Articolo 2
    • Articolo 3
    • Articolo 4
  • Articolo di Google News sulla condanna di Allaway
  • Articolo del registro della contea di Orange sullincarcerazione di Allaway

Be the first to reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *