Il tempo è dalla mia parte

300px
300px

Modello: Informazioni

Modello: Infobox singolo Modello: Infobox singolo

“Time Is on My Side” è una canzone scritta da Jerry Ragovoy (con lo pseudonimo di Norman Meade). Registrato per la prima volta dal trombonista jazz Kai Winding e dalla sua orchestra nel 1963, fu coperto (con testi aggiuntivi di Jimmy Norman) sia dalla cantante soul Irma Thomas che dai Rolling Stones nel 1964.

Contenuti

  • 1 Storia
  • 2 Versione Rolling Stones
    • 2.1 Personale
    • 2.2 Classifiche
  • 3 Altre copertine
  • 4 In film e televisione
  • 5 Riferimenti
  • 6 Collegamenti esterni

Cronologia [modifica | fonte di modifica]

Larrangiatore della sessione sinuosa Garry Sherman ha contattato lamico e collega Ragovoy dopo che Kai aveva espresso interesse ad andare in una direzione più commerciale e ritmica (in segno di gratitudine per il concerto Ragovoy ha concesso a Sherman il 50\% dei diritti di pubblicazione , che ha mantenuto fino a un costoso divorzio nel 1983) Errore di sceneggiatura: Nessun modulo del genere “Unsubst” .. Ma Ragovoy non aveva pensato a nessun testo per la canzone oltre a “Il tempo è dalla mia parte”. Prodotto da Creed Taylor e ingegnerizzato da Phil Ramone, e includeva voci di sottofondo di Cissy Houston, Dionne Warwick e Dee Dee Warwick, la registrazione fu pubblicata per letichetta Verve Records nellottobre 1963.

Allinizio del 1964 Irma Thomas ha registrato una cover R & B della canzone come lato B del suo singolo “Anyone Who Knows What Love Is (Will Understand)”, pubblicato su Imperial Records. Il cantautore Jimmy Norman fu arruolato dallarrangiatore HB Barnum per creare altri testi per la canzone, che a quel tempo consisteva solo delle parole “Il tempo è dalla mia parte” e “Tu” tornerai di corsa “. [1] Lui riuscì a finire pochi istanti prima che Thomas entrasse in studio per registrarlo. Errore di script: nessun modulo di questo tipo “Unsubst”. Prodotto da Eddie Ray, la versione di Thomas di “Time Is on My Side” ha fornito lispirazione per il titolo del suo album dei più grandi successi del 1996 Time Is on My Side.

Versione dei Rolling Stones [modifica | modifica sorgente]

I Rolling Stones registrarono due versioni della canzone nel 1964. La prima versione (un arrangiamento più ampio con unintroduzione più breve, solo per organo), registrata a Londra nel giugno 1964, fu rilasciata negli Stati Uniti nel 1964 , come singolo dal loro album 12 X 5. La seconda versione (arrangiata più strettamente e con la chitarra nellintroduzione), registrata a Chicago l8 novembre 1964, fu pubblicata nel Regno Unito il 15 gennaio 1965 su The Rolling Stones n. 2. Questa è la versione che riceve la trasmissione in onda e appare nella maggior parte delle compilation “best of”. Entrambe le versioni incorporano elementi della registrazione di Irma Thomas, comprese le interiezioni di parole nel ritornello, un monologo nel mezzo della canzone, e chitarra solista distintiva. [2]

La versione statunitense fu rilasciata il 26 settembre 1964 come singolo (un mese dopo la copertina di Thomas) e raggiunse il numero sei della Billboard Pop Singles Chart degli Stati Uniti diventando la prima top ten dei Rolling Stones successo negli Stati Uniti (il loro singolo precedente, “It” s All Over Now “, aveva raggiunto solo il numero 26).

Una versione live della canzone dallalbum live del 1982 della band, Still Life , ha raggiunto il numero 62 nella UK Singles Chart. [3]

Personale [modifica | fonte di modifica]

  • Mick Jagger – voce solista, tamburello
  • Keith Richards – chitarra solista, cori
  • Brian Jones – chitarra ritmica, cori
  • Bill Wyman – basso, cori
  • Charlie Watts – batteria
  • Ian Stewart – organo

Classifiche [modifica | modifica sorgente]

Grafico (1964–65 ) Posizione di picco
Belgio (Ultratop 50 Flanders) [4] 5
Canada Top Singles (RPM) [5] 3
il campo songid è OBBLIGATORIO PER CARTE TEDESCHE 28
Paesi Bassi ( Single Top 100) [6] 6
US Billboard Hot 100 [7] 6

Altro copertine [modifica | modifica sorgente]

“Time Is on My Side” è stato seguito da artisti come Indexi, Michael Bolton, Cat Power, Hattie Littles, Blondie, Wilson Pickett, Brian Poole e i Tremeloes, the O ” Jays, the Pretty Things, Lorraine Ellison, Paul Revere and the Raiders, Kim Wilson, Tracy Nelson, Patti Smith, [8] Andrés Calamaro (per il suo “El Salmón”, un CD con 103 canzoni), i Moody Blues (nel 1965 e sulla riedizione del 1985 di The Magnificent Moodies).

La cantante e pianista pop Vanessa Carlton ha registrato una versione della canzone per uno spot di videoregistratori digitali Time Warner, che è servita anche come promozione per il suo secondo album, Harmonium (2004), e ha ricevuto una forte rotazione dalla televisione statunitense allinizio del 2005 [9] Il giornale Metroland ha recensito negativamente la sua interpretazione della canzone e ha scritto: “tendiamo a pensare che il tempo non sia decisamente dalla sua parte – come altrimenti spiegare lapatia quasi universale alluscita del suo secondo album, Harmonium?” [10 ] Harmonium non è stato ristampato per includere la canzone.

Nel 2004, Jimmy Norman, che ha scritto il testo di “Time is on My Side” ma il cui nome è stato poi rimosso dai titoli di coda, [1] lo ha registrato per la prima volta come ultima traccia del suo album Piccoli pezzi.

Nel 2007, la cantante soul britannica Beverley Knight ha registrato una versione della canzone con Ronnie Wood per il suo quinto album in studio, Music City Soul.

Al cinema e in televisione [modifica | fonte modifica]

Nel thriller soprannaturale del 1998 Fallen (che è lunica produzione R-rated di Turner Pictures), con Denzel Washington, la versione Stones (con lintroduzione di chitarra) è usata spesso nel film per rappresentare quando il corpo di un personaggio è stato infiltrato dal demone / angelo caduto di nome Azazel. Vari personaggi in tutto il film cantano la canzone (inclusi gli attori James Gandolfini e John Goodman), e la canzone è presente nelle scene di apertura e in quella finale.

È il titolo di un episodio della terza stagione di Supernatural.

La versione di Irma Thomas viene riprodotta alla fine della prima puntata della seconda stagione dei Soprano, “Guy Walks Into a Psychiatrist” s Office … “

Nel 2012, il wrestler Bray Wyatt ha iniziato a cantare la linea del ritornello della canzone per finire i suoi promo.

Irma Thomas, Allen Toussaint, Dave Bartholomew e altri musicisti di New Orleans eseguono la canzone nellepisodio finale della prima stagione della serie TV HBO Treme con il trombonista immaginario dello spettacolo Antoine Batiste interpretato da Wendell Pierce.

Nel film Shocker del 1989, lantagonista Horace Pinker (Mitch Pileggi) canta la battuta di apertura prima di essere giustiziato in riferimento alla prefigurazione della sua apparente immortalità. [11]

Riferimenti [modifica | modifica sorgente]

  1. ↑ 1.0 1.1 Errore di script: nessun modulo “citation / CS1”.
  2. ↑ Errore di script: nessun modulo di questo tipo “citazione / CS1”.
  3. ↑ Errore di script: nessun modulo di questo tipo “citazione / CS1”.
  4. ↑ “Errore di script: nessun modulo” WLink “. & titel = Errore di script: nessun modulo” WLink “. & cat = s Ultratop.be – The Rolling Stones – Il tempo è dalla mia parte “(in olandese). Ultratop 50. Estratto il 17 giugno 2016.
  5. ↑ “Top RPM Singles: Issue 4677.” RPM. Biblioteca e archivi Canada. Estratto il 17 giugno 2016.
  6. ↑ “Errore di script: nessun modulo” WLink “. & titel = Errore di script: nessun modulo” WLink “. & cat = s Dutchcharts.nl – The Rolling Stones – Il tempo è dalla mia parte “(in olandese). Single Top 100. Estratto il 17 giugno 2016.
  7. ↑ Errore di script: nessun modulo “WLink” ./ chart-history / HSI “The Rolling Stones Chart History (Hot 100)”. Tabellone. Estratto il 17 giugno 2016.
  8. ↑ Errore di script: nessun modulo “citation / CS1”.
  9. ↑ Errore di script: nessun modulo di questo tipo “citazione / CS1”.
  10. ↑ Errore di script: nessun modulo di questo tipo “citazione / CS1”.
  11. ↑ Errore di script: nessun modulo di questo tipo “citazione / CS1”.

Errore di script: nessun modulo di questo tipo “Verifica parametri sconosciuti”.

Collegamenti esterni [modifica | modifica sorgente]

  • Pagina Irma Thomas
  • Cover-vs-original.com
  • Bjbear71.com
  • Songfacts.com
  • Secondhandsongs.com
  • Granatino.com

Modello: The Rolling Stones Modello: The Rolling Stones singoli

Be the first to reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *