Inferno (Italiano)

Inferno.jpg

Inferno è un thriller giallo del 2013, il sesto del famoso autore americano Dan Brown e il quarto libro della sua serie di Robert Langdon, dopo Angels & Demoni, Il Codice Da Vinci e Il simbolo perduto. Il libro è stato pubblicato il 14 maggio 2013 da Doubleday. È stato il numero uno nellelenco dei best seller del New York Times per la narrativa con copertina rigida e la stampa combinata & e-book fiction per le prime otto settimane dalla sua uscita, ed è rimasta anche nellelenco dei Fiction in e-book per le prime otto settimane dalla sua uscita.

Sinossi [modifica | modifica sorgente]

Il professore universitario Robert Langdon si sveglia in un ospedale con una ferita alla testa e senza alcun ricordo degli ultimi giorni. Il suo ultimo ricordo è quello di camminare nel campus di Harvard, ma si rende presto conto di essere ora a Firenze. Sienna Brooks, uno dei medici che si prende cura di lui, gli dice che ha subito una commozione cerebrale per essere stato sfiorato da un proiettile, ed era inciampato nel pronto soccorso. Allimprovviso, una donna assassina a contratto di nome Vayentha irrompe in ospedale, spara e uccide un dottore, e si avvicina alla stanza di Robert. Sienna afferra Robert e fuggono nel suo appartamento.

Robert trova un cilindro a rischio biologico nella sua giacca e decide di chiamare il Consolato degli Stati Uniti. Gli viene detto che lo stanno cercando e vogliono la sua posizione. Robert dà loro una posizione vicino allappartamento per rispetto della privacy di Sienna. Tuttavia, quando guarda dalla finestra dellappartamento e vede una Vayentha armata accostarsi alla posizione che ha indicato. Robert si rende conto che il governo degli Stati Uniti lo vuole ucciso. Apre il cilindro e trova un cilindro di ossa di farina dotato di un proiettore hi-tech che proietta una versione modificata della Mappa dellInferno di Botticelli. Allimprovviso, i soldati fanno irruzione nelledificio. Sienna e Robert scappano per un soffio.

Palazzo Vecchio, Firenze

< p style = "line-height: 19.1875px; color: rgb (0,0,0); font-family: sans-serif;"> Robert e Sienna si dirigono verso la Città Vecchia, credendo che il cilindro debba avere qualcosa a che fare con Dante. Tuttavia, scoprono che la polizia Florentini e gli agenti dei Carabinieri hanno sigillato i ponti e li stanno cercando. Si imbattono nel Giardino di Boboli, dove a Robert viene in mente una soluzione alla Mappa dellInferno: dieci lettere sono state aggiunte ai dieci strati delle Malebolge, e gli strati sono stati risistemati. Spostandoli indietro si ottiene “CERCA TROVA”, un riferimento alla Battaglia di Marciano del Vasari, che si trova in Palazzo Vecchio. Appaiono i misteriosi soldati ar di nuovo. Robert e Sienna entrano nella Città Vecchia utilizzando il Corridoio Vasariano.

La direttrice del museo che ospita la Battaglia di Marciano, Marta Alvarez, riconosce Robert dopo che lui e Ignazio Busoni, il direttore de Il Duomo, lavevano incontrata la notte precedente e ha chiesto di vedere la maschera mortuaria di Dante, che si trova in una stanza dietro la battaglia di Marciano. Robert si rende conto che sta tornando sui propri passi dalla notte scorsa. Marta porta Robert e Sienna alla maschera e scopre che non cè più. Guardano i filmati della sicurezza e vedono lo stesso Robert e Ignazio che rubano la maschera. Le guardie del museo si rivolgono a Robert e Sienna. In questo momento, la segretaria di Ignazio chiama Robert e gli dice che è morto per un attacco di cuore, e le sue ultime parole sono state “Paradise 25”.

Porta del Paradiso, Battistero di Firenze

Robert e Sienna scappano dalle guardie, ma arrivano i soldati. Attraversano la soffitta sopra lApoteosi di Cosimo I, dove Sienna spinge Vayentha a la sua morte. Robert collega la frase “Paradise 25” al Battistero di Firenze, dove lui e Sienna trovano la maschera di Dante insieme a un indovinello del suo attuale proprietario, un genetista miliardario di nome Bertrand Zobrist. Un uomo di nome Jonathan Ferris, che sostiene di provenire da lOrganizzazione Mondiale della Sanità, arriva e li aiuta a scappare dai soldati. Seguono lenigma fino a Venezia, dove Jonathan cade improvvisamente privo di sensi. Robert viene catturato dai soldati neri mentre Sienna fugge.

Robert viene portato da Elizabeth Sinskey, il direttore generale dellOMS, e riceve unampia spiegazione di cosa sta succedendo: Zobrist, che si è suicidato la settimana prima, era uno scienziato pazzo e un fanatico di Dante che ha progettato un nuovo ceppo della peste nera per purificare il mondo. di sovrappopolazione.Elisabetta fece irruzione nella cassetta di sicurezza di Zobrist, trovò il cilindro e portò Robert a Firenze per seguire gli indizi. Tuttavia, Robert smise di chiamare dopo aver incontrato Marta e Ignazio, e lOMS temette che li avesse traditi e stava lavorando con Zobrist per scatenare la peste. I soldati erano la squadra SWAT dellOMS e non avevano intenzione di uccidere Robert.

Zobrist aveva pagato un oscuro gruppo di consulenza chiamato The Consortium per proteggere il cilindro fino a una certa data. Quando Elizabeth lo portò via, furono obbligati a proteggere qualunque cosa indicasse il cilindro dosso. Hanno rapito Robert dopo lincontro con Marta e Ignazio, ma Robert non aveva ancora risolto lintero processo. Hanno somministrato a Robert farmaci per cancellare la sua memoria a breve termine, creato una finta ferita alla testa e organizzato ogni evento fino a questo punto in modo che Robert lo risolverebbe disperatamente. Sienna, Vayentha e Jonathan sono tutti attori che lavorano per The Consortium; è stata organizzata anche la chiamata al consolato degli Stati Uniti. Il leader di The Consortium, venuto a conoscenza del complotto del bioterrorismo, ha accettato di collaborare con il CHI.

Tomba di Enrico Dandolo , Hagia Sophia

Sienna diventa una canaglia e il Consortium si rende conto di essere una sostenitrice segreta di Zobrist. Dopo che Robert ha risolto lenigma, apprende dove si tiene la piaga e decide di scatenarlo manualmente. Robert, lOMS e il Consor tium si allea per fermarla andando al luogo effettivo dellenigma: Istanbul, dove è sepolto Enrico Dandolo, il Doge di Venezia. AllHagia Sophia, Robert e laltro scoprono che la peste è nella Cisterna, ma scoprono che Sienna è già lì. La borsa che contiene la peste si è rotta, contagiando tutti i turisti allinterno. Sienna corre fuori dalla Cisterna e grida “fuoco”, il che fa precipitare i turisti in città.

Si scopre che Sienna non ha forato la borsa; era solubile in acqua e si era sciolta una settimana prima nelle acque della Cisterna, il che significa che il mondo intero è già stato infettato Si è anche scoperto che Sienna stava cercando di fermare il virus da sola, ma non si fidava dellOMS perché campioni di quel virus avrebbero sicuramente trovato la loro strada nella ricerca sulle armi. Il leader del Consortium cerca di sfuggire alla custodia dellOMS con laiuto di subalterni mascherati, ma viene catturato in seguito dalla polizia turca. È implicito che il Consorzio sarà indagato e distrutto. Sienna riceve lamnistia in cambio del lavoro con lOMS per affrontare la crisi, dal momento che è un medico e uno scrittore transumanista.

Yerebatan Sarayi, Istanbul

Il virus utilizza il DNA modifica per causare infertilità in un uomo su tre. Il virus non ha cura e, anche con la tecnologia futura, cambiare il genoma umano sarebbe pericoloso. La razza umana, quindi, è stata costretta a una nuova era di autocomprensione.

Personaggi [modifica | modifica fonte]

  • Bertrand Zobrist: Lantagonista secondario del romanzo nonostante non sia apparso fisicamente a causa del suo suicidio prima degli eventi del romanzo e sia apparso solo nei flashback di altri personaggi. Scienziato geniale e pazzo ossessionato dallInferno di Dante, è intento a risolvere il problema della sovrappopolazione mondiale rilasciando un virus.
  • Robert Langdon: professore di simbologia allUniversità di Harvard e al protagonista del romanzo.
  • Felicity Sienna Brooks / FS-2080: un medico ed ex amante di Zobrist che funge anche da antagonista principale nascosto del romanzo. Ha anche lavorato per The Consortium. Aiuta Langdon trova il virus creato da Zobrist, ma la sua relazione passata con Zobrist rende sospetta la sua lealtà nei confronti di Langdon fino alla fine del romanzo. Era una fedele discepola di Zobrist fino a quando non ha letto la sua ultima lettera e ha deciso di ottenere la sua nuova tecnologia prima che possa cadere in Crede che lOrganizzazione Mondiale della Sanità coopererà con altre agenzie governative per utilizzare il nuovo virus di Zobrist per le armi. Usa The Consortium e Robert per seguire la Mappa dellInferno e arrivare a Ground Zero prima di tutti gli altri, ma si rende conto che Zobrist aveva avviato una ricerca inutile mentre rilasciava il suo virus con largo anticipo.
  • Jonathan Ferris: Un agente del The Consortium che finge di essere alleato con lOrganizzazione mondiale della sanità. Ha usato sopracciglia finte e baffi per fingere di essere il dottor Marconi allinizio del romanzo.
  • Vayentha: Agente del Consorzio a Firenze con lordine di seguire Langdon. Viene uccisa da Sienna in Palazzo Vecchio.
  • Preposto del Consorzio: Il capo del Consorzio e lantagonista secondario. Cerca di realizzare i desideri di Zobrist assicurandosi la posizione del virus da Langdon e Sinskey e di divulgare un video che Zobrist ha fatto prima della sua morte ai media. Quando viene a sapere che stava aiutando Zobrist in un attacco bioterroristico, aiuta il mondo Organizzazione sanitaria per trovare la cura nonostante sia stato arrestato alla fine del romanzo.
  • Laurence Knowlton
  • Collins
  • Christoph Brüder: capo del team SRS (parte del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) a cui Sinskey ha ordinato di trovare Langdon dopo aver perso il contatto con lui.
  • copertina britannica

    Elizabeth Sinskey: la testa dellOrganizzazione Mondiale della Sanità che convoca Langdon per trovare il virus di Zobrist.

  • Ernesto Russo
  • Marta Alvarez: una dipendente di Palazzo Vecchio a Firenze che assiste Langdon con la maschera mortuaria di Dante Lei è p regnante con il suo primo figlio.
  • Ignazio Busoni / il Dumino: Il direttore de Il Duomo di Firenze che assiste Langdon con la maschera mortuaria di Dante. Morirà per un attacco di cuore prima degli eventi del romanzo.
  • Eugenia Antonucci
  • Jonas Faukman
  • Deb Kier
  • Maurizio Pimponi
  • Ettore Vio: il curatore della basilica di San Marco a Venezia.
  • Giorgio Venci
  • Mirsat: una guida di Hagia Sophia a Istanbul.

Slideshow [modifica | modifica sorgente]

  • Firenze, con la Badia Fiorentina a sinistra e il Duomo di Firenze a destra.

  • Foto dello skyline della Badia Fiorentina, Firenze

  • Palazzo Bargello, Firenze

  • Viale Niccolò Machiavelli (Viale Niccolò Machiavelli), Firenze

  • Porta Romana, Firenze

  • Fiume Arno, Italia

  • Council on Foreign Relations, New York

  • Florence Art Institute , Firenze

  • Giardino di Boboli, Firenze

  • Ponte alle Grazie, Firenze

  • Viottolone, Giardino di Boboli, Firenze

  • Isolotto, Giardino di Boboli, Firenze

  • La Cerchiata, Giardino di Boboli, Firenze

  • Fontana del Nettuno, Giardino di Boboli , Firenze

  • Facciata di Palazzo Pitti, Firenze

  • Piazza dei Pitti, Firenze

  • Braccio di Bartolo, Giardino di Boboli, Firenze

  • Grotta Buontalenti, Giardino di Boboli, Firenze

  • Ponte Vecchio, Flore nce

  • Corridoio Vasariano, su Ponte Vecchio, Firenze

  • Piazza della Signoria, Firenze

  • Palazzo Vecchio, Firenze

  • Fontana del Nettuno di Ammanati, Piazza della Signoria, Firenze

  • Replica del David, Piazza della Signoria, Firenze

  • Ercole e Caco, Piazza della Signoria, Firenze

  • Caffè Rivoire, Firenze

  • Loggia dei Lanzi lion , Piazza della Signoria, Firenze

  • Galleria degli Uffizi, Firenze

1/28

Aggiungi foto

Be the first to reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *