John Thunder (Prime Earth) (Italiano)


Cerchi una versione diversa di questo personaggio?
Come risultato del New 52 nel 2011, lintera linea di personaggi DC è stata rilanciata, incorporando proprietà appartenenti alle impronte della società: Wildstorm, Milestone e Vertigo. In quanto tali, elementi della storia di questo personaggio sono state alterate in qualche modo dalla precedente incarnazione. Per un elenco completo di tutte le versioni di questo personaggio, consulta la nostra pagina di disambiguazione.
Quote1.png Thunderbolt ?! Fulmine, dove sei andato? CEI-U! CEI-U THUNDERBOLT! TORNA INDIETRO PER FAVORE! Non volevo buttarti via! Quote2.png – Johnny Thunder src

Johnny Thunder era un membro della Justice Society e il suo partner era genie Thunderbolt. Se ne andò dopo che Joe McCarthy arringa la Società.

Sommario

  • 1 Storia
    • 1.1 Doomsday Clock
  • 2 Note
  • 3 Correlati
    • 3.1 Note a piè di pagina

Storia

Nella sua vecchiaia raccontava storie della Justice Society, ma nessuno gli credeva tranne il suo grande -nipote. Wally West Gli apparve e lo esortai a cercare la Justice Society. Pianse invano perché il Fulmine tornasse invano, e contemplò le sue azioni passate. Si incolpava ancora della perdita della Justice Society. [1 ]

Doomsday Clock

Johnny Thunder era nella sua casa di riposo, a guardare fuori dalla finestra, aspettando che la sua famiglia lo portasse fuori a cena. Sfortunatamente, non si sono presentati . Più tardi quella notte, Thunder è scappato dalla casa di riposo poiché uno degli inservienti ha affermato che non sarebbe andato lontano. Si è diretto verso una vecchia acciaieria, dove è stato aggredito da un gruppo di ladri drogati. Tuttavia, è stato salvato da Saturn Girl e Rorschach (Reggie Long). Johnny Thunder ha trovato la batteria di Lanterna Verde di Alan Scott. Rorschach ha chiesto a Johnny Thunder cosa fosse quella Lanterna. [2] Rorschach, Saturn Girl e Johnny Thunder si sono incontrati con Ozymandias alla Owlship. Usando la lince Bubastis “di Ozymandias” clonato dalloriginale Bubastis che il dottor Manhattan ha disintegrato e contenente un frammento del suo potere) e la batteria delle lanterne, Ozymandias ha trasportato tutti nella posizione del dottor Manhattan nella “casa dei divertimenti” del Joker dove si trovava il comico. Dopo lo scontro con il dottor Manhattan, il ferito Ozymandias lo fece tornare sulla nave gufi, attaccando Johnny e Saturn Girl, dichiarando che avrebbe potuto salvare tutto e tutti. [3] Ozymandias aveva Johnny Thunder e Saturn Girl imprigionati nel suo nascondiglio. Quando Saturn Girl svanì e non fece più parte dellattuale linea temporale, Ozymandias se ne andò mentre Johnny Thunder piangeva la scomparsa di Saturn Girl e accanto a lui veniva mostrata la Lanterna Verde di Alan Scott. [4] Quando il dottor Manhattan annullò lesperimento che cancellò la Justice Society of America e la Legion of Super-Heroes, Ozymandias rivelò che Johnny si fuse con Thunderbolt nei panni di Johnny Thunderbolt e aiutò Superman a sconfiggere le forze di Black Adam. [5]

Note

  • Johnny Thunder è stato creato da John B. Wentworth e Stan Aschmeier, apparso per la prima volta in Flash Comics # 1. Tuttavia, nella continuità di Prime Earth riavviata, la sua prima apparizione come parte dellUniverso DC è in New 52 DCU: Rebirth # 1 di Geoff Johns e Gary Frank.

Correlati

  • 10 apparizioni di John Thunder (Prime Earth)
  • 1 Immagini con John Thunder (Prime Earth)
  • 1 Citazioni di o su John Thunder (Prime Earth)
  • Galleria di personaggi: John Thunder (Prime Earth)

Note a piè di pagina

  1. ↑ DCU: Rebirth # 1
  2. ↑ Doomsday Clock # 5
  3. ↑ Doomsday Clock # 7
  4. ↑ Doomsday Clock # 11
  5. ↑ Doomsday Clock # 12

Justice Society of America 014.jpg
DC Rebirth Logo.png

Giustizia Membro della Society of America
Questo personaggio è o era un membro principale della Justice Society of America in una delle sue varie incarnazioni. Questo modello classificherà gli articoli che lo includono nella categoria “Membri della Justice Society of America”.

Be the first to reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *