The Sequence (Italiano)

300px
300px

Modello: artista musicale Infobox

The Sequence era un trio hip hop femminile della vecchia scuola ha firmato per letichetta Sugar Hill alla fine degli anni 70 e allinizio degli anni 80. Il gruppo era composto da Cheryl Cook (Cheryl The Pearl), Gwendolyn Chisolm (Blondie) e la cantante / rapper Angie Brown Stone (Angie B.). Il gruppo è nato dalla Columbia, nella Carolina del Sud, come un gruppo di ragazze pon pon delle scuole superiori. [1]

Il trio è stato notato quando i barboni si sono precipitati a una performance della Sugarhill Gang e hanno cantato per loro e Sylvia Robinson nel backstage. [2] Il loro singolo più notevole fu “Funk You Up” (1979), che fu il primo disco rap pubblicato da un gruppo femminile e il secondo singolo pubblicato dalla Sugar Hill Records. [3] Elementi di “Funk You Up” furono successivamente usati da Dr. Dre per il suo singolo del 1995 “Keep Their Heads Ringin” “. [4]

Il gruppo ha sostenuto Spoonie Gee nel singolo” Monster Jam “(1980 ) [3] Il loro singolo “Funky Sound (Tear the Roof Off)” (1981) era un remake del singolo “Give Up the Funk (Tear the Roof off the Sucker)” (1976) dei Parliament. singolo era “I Don” t Need Your Love (Part One) “(1982). Angie Stone successivamente divenne un membro dei Vertical Hold e in seguito un artista solista. Nel settembre 2011, senza Angie Stone, Cheryl Cook e Gwendolyn Chisolm hanno pubblicato un singolo intitolato “On Our Way to the Movies”. “On Our Way to the Movies” contiene un campione della canzone “Let” s Do It Again “di The Staple Singers”

Indice

  • 1 Discografia [5]
    • 1.1 Album
    • 1.2 Compilation
    • 1.3 Singoli
  • 2 riferimenti

Discografia [5] [modifica | modifica sorgente]

Album [modifica | fonte modifica]

  • Sugarhill Presents the Sequence (1980), Sugar Hill
  • The Sequence (1982), Sugar Hill – # 51 Black Albums
  • The Sequence Party (1983), Sugar Hill

Compilations [modifica | modifica sorgente]

  • Funky Sound (1995), P-Vine
  • The Best of the Sequence (1996), Deep Beats
  • Monster Jam: Ritorno alla vecchia scuola, vol. 2 (2000), Sequel

Singles [modifica | modifica sorgente]

  • “Funk You Up” (1979), Sugar Hill – # 15 Black Singles
  • “Monster Jam” (1980), Sugar Hill – con Spoonie Gee
  • “And You Know That” (1980), Sugar Hill
  • “Funky Sound (Tear The Roof Off)” (1981), Sugar Hill – # 39 Black Singles
  • “Simon Says” (1982), Sugar Hill
  • “I Don” t Need Your Love (Part One) “(1982), Sugar Hill – # 40 Black Singles
  • “Here Comes the Bride” (1982), Sugar Hill
  • “I Just Want To Know” (1983), Sugar Hill
  • “Funk You Up” 85 “(1984 ), Sugar Hill
  • “Control” (1985), Sugar Hill
  • “Love Changes” (1982), Sugar Hill
  • “On Our Way to the Movies “(2011), Distrophonix

Riferimenti [modifica | modifica sorgente]

  1. ↑ Hogan, Ed. “[[[: Template: Allmusic]] The Sequence]”. Tutta la musica.
  2. ↑ Modello: Cite book
  3. ↑ 3.0 3.1 Greenberg, Steve; Light, Alan [ed.] (1999). La storia VIBE dellhip hop. Three Rivers Press. p. 28. ISBN 0-609-80503-7
  4. ↑ Book of Rap Lists di Ego Trip: Book of Rap Lists. 1999. Macmillan. P. 30. ISBN 0-312-24298-0
  5. ↑ Discografia

Modello: controllo dellautorità

Modello: Hiphop-band-stub

Be the first to reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *